Cucina Turca, il Lahmacun

Sono ad Aksaray nell’Anatolia Centrale. E’ ora di pranzo e mi inoltro nel piccolo centro della cittadina nel tentativo di trovare qualcosa di appetibile… da questo punto di vista la Turchia non delude mai, ho mangiato cose squisite ovunque. Oggi prenderò un lahmacun (che significa impasto con carne in arabo), è una ricetta della tradizione turca e armena ed è chiamata anche pizza turca, un sottile strato di pasta ricoperto di carne macinata piccante, verdure tritate e spezie. Viene solitamente cotto in un forno a legna e servito con insalata e limone. E’ una vera leccornia, e viene accompagnato da una bevanda tipica, l’Ayran, a base di yogurt, acqua e sale. Ma non basta il sapore a renderlo interessante, quanto vedere con che destrezza viene preparato.

Curiosità: come preparare il Lahmacun.

Ingredienti per la pasta

250g di farina

160g di acqua tiepida

9g di lievito di birra fresco

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaino di zucchero

Ingredienti per il condimento

125g di carne macinata di agnello o manzo

1 cipolla piccola

2 spicchi di aglio

1-2 peperoni verdi tipo friggitelli

3 cucchiai di concentrato di pomodoro

1 pomodoro

1 manciata abbondante di prezzemolo

1/2 cucchiaino di cumino in polvere

1/2 cucchiaino di paprika dolce

sale, pepe nero macinato fresco

un goccio di olio extravergine di oliva

pomodori, lattuga, anelli di cipolla, limone a spicchi per condire una volta cotto

Torna in alto